Funzioni strumentali


funzioni strumentaliIl Collegio dei docenti ha individuato cinque docenti Funzioni Strumentali per il perseguimento degli obiettivi strategici del PTOF:

AREA DI COMPETENZA

FUNZIONI ASSEGNATE

Area 1:P.O.F.T./P.T.O.F./
R.A.V
RIZZI
Mariateresa
  • Ricognizione sviluppo e monitoraggio  di percorsi progettuali ;
  • Integrazioni e modifiche documenti  PTOF e RAV;
  • Diffusione informazioni/ comunicazioni in relazione al  PTOF –POFT e RAV ;
  • Monitoraggio delle attività con tabulazione dei risultati;
  • Cura e conservazione a norma di  tutta la documentazione inerente la propria funzione  sia a livello cartaceo sia a livello digitale con condivisione ed archiviazione di file nei siti della scuola.
Area 2:COMUNICAZIONE E MULTIMEDIALITA’ SQUEO
Chiara
  • Cura  della pubblicazione di documenti  e comunicazioni della scuola nel  sito web della Istituzione   
  • Presenziare  a conferenze di servizio in relazione alle tematiche in oggetto anche  con delega del D.sc.
  • Coordinare e supportare il Collegio per lo sviluppo delle attività a carattere digitale nella Istituzione.
Area 3:CONTINUITA’ E RAPPORTI CON IL TERRITORIO  SANAPO Stefania
  • Coordinare i rapporti con le altre Istituzioni e il Territorio partecipando ad incontri anche con delega del D.sc.
  • Attività progettuali in continuità e  per l’orientamento.
  • Supporto al D.sc. nel coordinamento di Reti/Convenzioni.
  • Coordinare le attività per la realizzazione  di  visite ed i viaggi di istruzione stabiliti nelle diverse intersezioni/interclassi/ classi nel rispetto delle direttive impartite e della normativa.
  • Cura di tutta la documentazione inerente alla propria funzione  sia a livello cartaceo/digitale con condivisione ed archiviazione di file nei siti della scuola.
Area 4:INCLUSIONE E INTEGRAZIONE MONTI
Loreta
  • Sviluppo di azioni per garantire il Diritto allo Studio in coerenza con le attività progettuali della scuola e con i Traguardi del RAV;
  • Monitoraggio degli interventi di  personalizzazione degli apprendimenti nelle intersezioni/interclassi/classi  e per il successo scolastico nell’ambito dell’inclusione.
  • Realizzazione di attività ed incontri sia per sviluppo di progetti specifici come il PAI, sia per gli incontri con le Famiglie dei disabili o minori con DSA o BES come da normativa.
  • In collaborazione con la F.S. alla Valutazione seguirà  le procedure INVALSI  per i BES, effettuerà monitoraggi anche a fini statistici.
  • Cura dei rapporti con altre Istituzioni e Territorio partecipando ad incontri anche con delega del D.sc.;
  • Cura di tutta la documentazione inerente la propria funzione  sia a livello cartaceo sia a livello digitale con condivisione ed archiviazione di file nei siti della scuola.
Area 5:VALUTAZIONE ED AUTOVALUTAZIONE DI NANNA Daniele
  • Azioni   per  lo sviluppo della valutazione degli apprendimenti, certificazione competenze, coordinamento processi per l’autovalutazione della Istituzione e per la formazione dei docenti.
  • Coordinamento realizzazione di  materiali  collegiali a supporto della valutazione interna in tutte le sue fasi.
  • Coordinamento e  monitoraggio  delle procedure INVALSI con tabulazioni e comunicazione dei risultati e degli esiti a distanza  agli Enti preposti ed alle Famiglie.
  • Supporto al D.sc. nella realizzazione delle priorità e Traguardi stabiliti nel R.A.V. e degli Obiettivi di Miglioramento e nell’effettuare i monitoraggi richiesti da altri Enti.
  • Cura dei rapporti con altre Istituzioni e Territorio partecipando ad incontri anche con delega del D.sc.,
  • Cura di tutta la documentazione inerente la propria funzione  sia a livello cartaceo sia a livello digitale con condivisione ed archiviazione di file nei siti della scuola.
modifica dimensione
contrasto